HAI I CAPELLI RICCI?


-Ai sempre i capelli crespi e opachi.

-I tuoi volumi sono ingestibili.

-Vuoi i colpi di sole, ma quando li lavi e li asciughi naturali, sembri piena di macchie.

-Anche se non hai più 20 anni li vuoi tenere lunghi, ma arrivati ad un certo punto non crescono più di un tot. Eppure prima erano più lunghi.

Oggi parliamo del capello riccio, un capello sicuramente diverso dal capello liscio, con delle “regole tutte sue”, che se non vengono rispettate, sicuramente ti portano ad avere diverse problematiche di gestione.

Siccome per noi è determinante riuscire a dare dei “capelli wow” a tutte voi, oggi iniziamo una serie di dirette dedicate proprio a voi che avete questo tipo di capello, che se trattato correttamente è sicuramente comodo e bello, ma se trattato in maniera sbagliata può diventare il vostro peggior incubo.

Hai sempre i capelli opachi, il tuo riccio è sempre crespo e brutto e anche i tuoi volumi sono ingestibili. Sei sempre più convinta che per quello che riguarda i capelli, decisamente non sei stata fortunata, non potevi avere capelli peggiori; in più cosa succede? Che più passano gli anni e meno crescono, ti sembra che la crescita si sia fermata, ma sei sicura che sia proprio colpa dei tuoi capelli? Sei sicura che ciò che accade non sia frutto di tuoi errori di gestione?.. potrebbe anche essere così.

Oggi ci concentreremo sulle fasi dal “dopo shampoo” (riassunto detersione), da quando sotto la doccia dovreste applicare il condizionatore, cioè un prodotto idratante e più i capelli tendono ad annodarsi più è determinante utilizzarne una quantità maggiore per aiutarvi a districarli.. prima di tutto con le mani, partendo dalle punte e salendo verso le radici, poi ripetere la stessa operazione utilizzando un pettine a denti larghi. Dopo di che procedete con l’asciugatura, tamponandoli e assolutamente non strofinandoli.. una volta fatto questo, procuratevi del gel indicato per i ricci ( alla Revolution ne abbiamo trovato uno privo di siliconi che addirittura favorisce la formazione del riccio e uno che al contrario apre il riccio), ripettinate i capelli con un pettine a denti larghi partendo sempre dalle punte e salendo verso le radici e infine muoveteli con le mani dandogli la forma che preferite. È importante utilizzare un diffusore (non utilizzate mai il phon libero poiché tenderebbe a stirarvi i capelli e a renderli più crespi). Una volta asciugati vi raccomandiamo di non spazzolarli o pettinarli mai fino al prossimo lavaggio.

Altro passaggio fondamentale, specialmente se li colori, è il rigenerante, che nel caso del capello riccio è importante che contenga degli attivi idratanti e che venga utilizzato tutte le volte che viene fatto il colore.

Infine il taglio, che deve essere effettuato almeno 3/4  volte l’anno se volete che i vostri capelli crescano sempre più lunghi.. è normale che le punte si rovinino e che conseguentemente possano arrivare quasi a sbriciolarsi e anche se a voi non sembra, questo è quello che accade in tanti casi.

Anche Arianna aveva questi problemi quando è arrivata alla Revolution (ormai 4 anni fa), e dopo un po’ di mesi, seguendo il sistema Revolution, si è ritrovata con dei capelli completamente diversi.. da crespi, opachi e ingestibili, a lucidi, idratati e di facile gestione; l’unico problema era la crescita.. anche secondo Arianna per avere i capelli lunghi non si dovevano tagliare, ci abbiamo messo quasi 1 anno a convincerla che se li voleva più lunghi, doveva tagliarli tute le volte che il capello lo richiedeva.. abbiamo fatto una scommessa con lei, che naturalmente abbiamo vinto, dopo circa un anno e mezzo dal primo taglio (nel contempo ne abbiamo fatti altri 3) i suoi capelli erano più lunghi di prima.

Prenota anche tu la tua consulenza gratuita allo 0371898900!