CON COSA TI TAGLIANO I CAPELLI?


I tuoi capelli dopo 15 giorni dal taglio si gonfiano, se non utilizzi la spazzola o la piastra, le tue punte, essendo vuote, sparano da tutte le parti, vai a spuntare i tuoi capelli perché le punte ti sembrano vuote, ma dopo che hai tagliato i tuoi capelli, ti sembrano ancora più vuoti.

Quante volte ci avete raccontato che siete andate a tagliarli, ma dopo 15/20 giorni erano più gonfi di prima, si gonfiavano o si schiacciavano dove non dovevano e per far si che le punte non sparino, dovete per forza usare spazzola e piastra.

Li volevi tenere lunghi, ma le punte ti sembravano vuote e rovinate.. quindi sei andata a farteli spuntare, ma dopo la spuntata ti sembrano ancora più vuoti.. sembra impossibile, ma è proprio così.

Eccoci qui con un’altra diretta! Mirata a tutte voi amanti dei bei capelli che desiderate capelli “wow”. 

Oggi proseguiamo con la condivisione del sistema utilizzato dalla Revolution per ottenere i famosi “capelli wow”; analizzeremo gli attrezzi che vengono utilizzati per tagliare i capelli, cioè quali sono gli attrezzi che normalmente il parrucchiere utilizza e insieme vi spiegheremo vantaggi e svantaggi.

Nella diretta precedente abbiamo parlato del rasoio o sfilzino, oggi analizzeremo la sfoltitrice o forbice dentata; Quest’ultimo è uno degli attrezzi per il taglio tra i più utilizzati e sapete perché? Perché semplificano e velocizzano il lavoro, indubbiamente sono forbici create e utilizzate proprio per questo.. in tempi brevi permettono di eseguire un taglio (infatti i buchi non si vedono per lo splendido lavoro della parte dentata) e se il capello ha troppi volumi o magari è un po’ mosso e difficile da gestire, ecco che questa forbice, utilizzata non solo sulle punte, ma anche a metà capello, nasconde i volumi che come per incanto spariscono e con un po’ di phon e spazzola, il parrucchiere in poco tempo risolve tutto.. peccato che all’inizio, appena tagliati tutto bene, ma dopo 15/20 giorni i tuoi volumi esplodono in maniera ingestibile e dopo 2/3 tagli, se il tuo parrucchiere li sfoltisce tanto, i capelli inizieranno ad incresparsi e risulteranno sempre meno gestibili.

Se volete solo spuntarli perché vi vedete le punte rovinate e vuote, ma non volete accorciarli troppo.. sicuramente sarete accontentate, saranno spuntati senza che si veda che sono stati accorciati (ovviamente le punte saranno ancora più vuote e le doppie punte ci saranno ancora).

Alla Revolution abbiamo provato e riprovato questo tipo di forbici e i vantaggi effettivamente per noi sarebbero stati tanti.. velocizzano il lavoro e potevamo tagliare tranquillamente senza concentrarci, poiché gli errori tanto non si sarebbero visti. 

Peccato che il nostro obiettivo sia “l’effetto wow”  e con queste forbici decisamente non possiamo averlo.. con queste forbici non è possibile disciplinare un’attaccatura  (noi invece lo facciamo), non è possibile posizionare i volumi correttamente (noi lo facciamo tutti i giorni), il taglio a casa è difficile da gestire se non si utilizzano spazzole, piastra o addirittura la piega dal parrucchiere una o due volte la settimana.. noi vogliamo che i capelli si sistemino da soli, senza l’intervento del parrucchiere o infinite guerre a casa con il phon e la piastra. E vogliamo parlare della salute del capello? Vuotandolo rimane povero e specialmente se lo trattate chimicamente si increspa e opacizza molto di più rispetto a un capello tagliato con la forbice a lama piena.

Questi sono i motivi che ci hanno portato a scegliere di non utilizzare le forbici dentate, e lo stesso vale per il rasoio, ma abbiamo scelto di usare per i nostri tagli esclusivamente forbici a lama piena che sono indubbiamente più difficili da utilizzare, ogni piccolo errore si vede e quando tagli, se utilizzi tecniche avanzate, di certo non puoi fare tagli veloci, ma abbiamo imparato che facile e veloce poco si addice con l’essere fatto bene.

Per la Revolution il “fatto bene” è una prerogativa indispensabile per riuscire a darvi “l’effetto wow”!

Prenota la tua consulenza allo 0371898900!