PERCHE’ IL COLORE E’ BELLO SOLO APPENA FATTO?


Perché nel 2019 vai ancora in giro con i capelli che sbiadiscono?

Non sei stanca di avere solo un bel colore solo quando esci dal parrucchiere?

Ti sei mai chiesta perché il tuo colore diventa opaco? Appena esci dal parrucchiere è bello, lucido e brillante, poi dopo qualche giorno inizia ad opacizzarsi.

Innanzitutto i colpevoli possono essere due: te stesso o il tuo parrucchiere!

Questo problema riguarda tutti i tipi di capelli, ma chi ha il capello crespo lo subisce ancora di più, nel capello crespo è tutto più evidente poiché già di suo tende ad essere un pochino opaco quindi i “due colpevoli” possono amplificare ancora di più l’opacità del colore.

Oggi analizzeremo il parrucchiere, uno dei due “colpevoli”:

  • Colore bello solo quando esci dal parrucchiere.
  • Perdita di luminosità dopo due o tre lavaggi a casa.
  • Il capello tende al crespo quindi il colore diventa brutto, spento e opaco.

Le cause possono derivare dalle azioni del parrucchiere.

Ci sono diverse tipologie di colori: colori al 100% chimici aggressivi che posso creare danno alla struttura del capello e colori organici che non contengono sostanze aggressive, ma sfruttano delle sostanze diverse per colorarti i capelli, sono sostanze meno aggressive e i colori durano molto di più. I colori organici non hanno una copertura al 100% come il colore chimico, ma le sostanze utilizzate per colorarti il capello non sono aggressive, per cui il capello non essendo così sfruttato, trattiene il colore anche più a lungo. Un colore chimico aggredisce il capello danneggiandolo, quindi il colore conseguentemente perde di luminosità e brillantezza.

Colore passato sempre sulle lunghezze: già un colore chimico, come abbiamo detto, danneggia il capello facendo si che in seguito non trattenga il colore, se io lo ripasso continuamente sulle lunghezze (già sbiadite), aumento sempre di più l’aggressione al capello che automaticamente non tratterà più il colore e così via.. diventa un circolo vizioso.

Cambi spesso colore perché il tuo parrucchiere tutte le volte te ne propone uno nuovo: chiarisci, scurisci ecc. qui ci ricolleghiamo sempre al colore ripassato sulle lunghezze, ma potrebbe entrare in gioco anche l’utilizzo del decolorante, quindi la cosa è ancora peggio! Molti parrucchieri non riescono a mantenere la brillantezza, o l’esatto colore della volta precedente, quindi tendono a proporvi di scurire o schiarire sperando che il colore duri di più!

Sfoltitrici e rasoi: cosa centra il taglio dei capelli con il colore? Con questi attrezzi il capello viene grattato, il capello viene dimezzato per il lungo, quindi tutta la sua struttura rimane esposta.. a questo punto non si può pretendere che un colore rimanga bello lucido.. non si aggrapperebbe al capello.

Non viene mai rigenerato il capello o non viene fatto nella maniera corretta: con i vari trattamenti tecnici o semplicemente con i lavaggi, il capello perde proteine, idratazione per cui bisogna restituirgliele, altrimenti non si otterrà un capello sano in grado di trattenere il colore. Per cui fatti sempre rigenerare il capello!

Ecco i nostri consigli e soluzioni:

  1. Controlla che il parrucchiere utilizzi colori organici certificati o colori naturali. Già utilizzando questo genere di prodotti si evita l’insorgere di danni.
  2. Evita di farti passare continuamente il colore sulle lunghezze, lasciandolo poi in posa per parecchio tempo. 
  3. Evita di farti cambiare continuamente il colore. Ci sta cambiare, ma non tutti i mesi..
  4. Pretendere esclusivamente tagli con forbici a lama piena. Diffidate da forbici o sfilzini.
  5. Educati a farti rigenerare i capelli. È fondamentale mantenere un capello sano per ottenere dei risultati ottimali.

Tutte queste soluzioni devono essere un tutt’uno! Tenetele bene a mente.

Se vuoi approfondire l’argomento non esitare a prenotare la tua consulenza allo 0371898900. Ti aspettiamo in salone.