fbpx

Ma perché quando ti fai tagliare i capelli il tuo parrucchiere non ti capisce? 

E si, succede più frequentemente di quello che noi immaginiamo… 

I tuoi capelli tendono a gonfiarsi, magari sui lati, ed esteticamente proprio non ti piacciono. E allora cosa fai?

Vai dal tuo parrucchiere e chiedi che magari ti vengono sfoltiti i capelli perché ti si gonfiano. E, nove volte su 10, cosa succede? 

Tu non lo sai, ma hai appena nominato una parola magica: “sfoltita”. Per tanti Parrucchieri significa: prendo la Forbice con i denti, o lo sfilzino e inizio a togliere grandi quantità di capelli. 

E tu ti ritrovi con le punte vuote e secche e dopo circa 15-20 giorni dal taglio i capelli si gonfiano più di prima. 

Eppure hai chiesto di sfoltirli. Allora perché dopo 20 giorni hai ancora il problema del gonfio e in più ti ritrovi con i capelli opachi e vuoti sulle punte? 

Semplice! Un’enorme quantità di parrucchieri utilizza abitualmente attrezzi per il taglio creati per semplificare il lavoro. Non aspettano altro che il cliente utilizzi proprio la parolina magica “sfoltire” per potersi sentire liberi di tagliare, utilizzando quegli attrezzi infernali.

Perciò, se posso darti un consiglio, quando vai dal tuo parrucchiere elimina dal tuo vocabolario la parola “sfoltire” e sostituiscila con “toglimi i volumi, ma senza sfoltire il capello”. 

Pretendi che il Parrucchiere utilizzi solo ed esclusivamente le classiche forbici. 

Alla Revolution quegli attrezzi infernali li abbiamo banditi perché siamo consapevoli dei grandi danni che possono portare ai vostri capelli. 

Perciò, se vuoi evitare il rischio di incappare in spiacevoli sorprese, non esitare a prenotare una consulenza! Chiama subito lo 0371 89 89 00

Chat con Parrucchieri Revolution
Invia a WhatsApp